“Mia terra, mia labile strada, sei tu che trascorri o son io?

Che importa? Ch’io venga o tu vada, non è che un addio! Ma bello è quest’impeto d’ala, ma grata è l’ebbrezza del giorno. Pur dolce è il riposo… Già cala la notte: io ritorno. La piccola lampada brilla per mezzo all’oscura città. Più lenta la piccola squilla dà un palpito, e va… dlin… dlin…”

G.Pascoli,

La Bicicletta

(Canti di Castelvecchio)

Viaggi in bicicletta

nel vento e nell’ aria

col cuore

Questo è un blog, il mio. Nasce da un sito internet recuperato e mai abbandonato. Non si butta via niente, a maggior ragione il proprio passato. Il vechio sito è trasformato per raccogliere, raccontare e condividere viaggi, letture e se capita, iniziative.

For EVERYTHING there is a SEASON, and a TIME for every PURPOSE under HEAVEN